IDEE TECNICHE PER RINFORZARE E/O COLLEGARE LE MURATURE:
COLLEGAMENTI METALLICI RUREDIL
 
 
Proposta tecnica Ruredil
"rinforzi metallici per la muratura.
Schede tecniche Ruredil
"Rinforzi metallici per la muratura
Depliant RUREDIL X BRICK
Elementi di rinforzo delle murature
     
 
 
Foto che indicano i problemi che possono sorgere nei paramenti murari interni e/o esterni in mancanza di rinforzo
di ritenuta e sistemi di antiribaltamento dopo evento sismico.

   
 Pareti Interne
 Pareti Esterne
 Tamponamenti non collegati alla struttura.
Distacco mattoncini facciavista.
Pareti non collegate strutturalmente.

 

PRIME IDEE TECNICHE RUREDIL  Sorriso
Le strutture miste (calcestruzzo e laterizi) sono molto diffuse sia nell'edilizia civile abitativa sia quella industriale. Alla praticità di gettare in calcestruzzo armato le strutture verticali e orizzontali, si abbina infatti la necessità di completare la costruzione con paramenti murari costituiti da forati o da tavelle, a volte anche in abbinamento a un isolate termico.
Purtroppo la connessione fra due materiali così diversi, sopratutto per quello che riguarda i loro comportamenti meccanici, genera molto spesso degli inconvenienti quali, per esempio, crepe e fessure in corrispondenza della struttura in calcestruzzo.
Un discorso a parte merita la tamponatura di grandi superfici (es. quella fra due pilastri di un capannone industriale) dove, oltre al problema estetico, interviene anche quello strutturale se l'edificio è soggetto a carichi laterali per effetto dei venti. Questi fenomeni possono causare dei crolli delle tamponature, con conseguenze facilmente immaginabili.
LE SOLUZIONI ARTIGIANALI  Tristezza
I fenomeni sopra descritti, essendo noti e prevedibili, hanno diverse soluzioni artigianali, che hanno in comune l'uso estensivo di mano d'opera specializzata e la coscienza dl fenomeno e dei sui rimedi. Fra le tante citiamo, per evitare gli effetti estetici più lievi, l'inefficace stesura di una rete porta intonaco che sovrasta il punto di connessione delle due parti oppure, nelle situazioni dove sia richiesto anche un ancoraggio della muratura alla struttura in calcestruzzo il posizionamento dei ferri nel calcestruzzo prima della costruzione del muro stesso.
In entrambi i casi, i rimedi tendono a ridistribuire i carichi e le forze attraverso l'impiego di una rete o di un inserto metallico, lasciando però alla discrezionalità dell'operatore le quantità e le modalità dell'applicazione.
Si ricorda però che cavillature e fessure sono, al dilà del fenomeno estetico, il punto di ingresso dell'acqua e fanno da ponte termico con tutti i fenomeni che ne conseguono (dispersioni termiche, condense, ecc).



 
 
Per offrirti il miglior servizio possibile Genna Giacomo utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.  Leggi di piu'
Giacomo Maria Genna
 - Viale della Vittoria, 153
 - 63822 Porto San Giorgio (FM) - 
Tel: 0734 670865 - Fax: 0734 685484 - 
Cell: 337 636084
PER AVERE UN PRIMO PREVENTIVO TECNICO GRATUITO, NELL'AMBITO DELLA REGIONE MARCHE, SCRIVETE A: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
PER UN VOSTRO GIUDIZIO O CONSIGLIO, SCRIVETE A: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo